Corso d'inglese dei mormoni: cosa c'è dietro

I mormoni sono una setta religiosa para-massonica americana che si fa chiamare anche Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli ultimi giorni, e per trovare nuovi membri utilizzano il trucco del corso d'inglese gratis.


Il corso d'inglese dei mormoni è davvero gratis?

Sì è gratuito (finché non diventerete mormoni, dopodiché dovrete pagare una quota fissa che chiamano "decima") ma intanto il problema è che… non è un corso d'inglese! Infatti non c'è nessun insegnante in possesso di titoli idonei. Troverete solo mormoni americani, soprattutto sedicenti missionari alle prime armi — quasi sempre ragazzi molto giovani, che non hanno ancora frequentato l'università — i quali, con il pretesto di parlare inglese, vi terranno d'occhio costantemente, anche presso il vostro domicilio, per battezzarvi all'interno della chiesa mormone. Chi dice di "insegnare" non ha alcuna esperienza o qualifica nell'insegnamento della lingua inglese, né è interessato ad averla. Vuole solo trovare nuovi adepti per la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli ultimi giorni. Nella seguente pagina troverete informazioni molto dettagliate sulle dottrine religiose dei mormoni e sulla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli ultimi giorni, che in realtà sono molto diverse da quelle che raccontano loro all'esterno della setta o nei finti articoli che si scrivono da soli su Internet per ingannare chi legge al fine di nascondere i riti massonici segreti. Infatti si tratta fondamentalmente di lunghi rituali provenienti da una branca deviata della massoneria americana. Non perdete tempo e non fatevi fregare: non sarete messi in condizione di studiare l'inglese sul serio, anche perché i missionari mormoni arrivano e partono senza sosta, e quindi il corso d'inglese non potrà mai svolgersi con la necessaria continuità. Inoltre, buona parte dei missionari americani ha interesse a esercitare il proprio italiano! Dell'inglese non gliene può importare di meno, dato che già lo sa. Ricordate sempre che lo scopo finale è farvi pagare mensilmente la decima, che è obbligatoria.

In che modo i mormoni diffondono informazioni false circa i corsi e le dottrine?

Abbiamo appena visto che circolano dei sedicenti missionari molto giovani, i quali sono stati obbligati a imparare a memoria una serie di frasi sostanzialmente pubblicitarie e senza alcuna base legale o dottrinale. Poverini, i ragazzi non hanno alcuna colpa — sono loro stessi vittime in prima persona di questo meccanismo perverso — e di fatto non vogliamo riprendercela con loro. Fate attenzione, però, anche alle squadre di "editor su Internet", cioè persone che in alcuni casi sono pagate dall'organizzazione e in altri casi no (semplicemente perché sperano di ottenere altri favori) che inondano Internet con una valanga di materiale promozionale falso. Questo vale anche per siti come Wikipedia, dove può scrivere chiunque, e dove, in questo caso specifico, il controllo è scarso perché l'argomento "mormoni" è poco noto agli altri frequentatori di Wikipedia, trattandosi di rituali massonici in cui è vietata la presenza di altri esseri umani: pertanto, i mormoni passano sistematicamente per cancellare/censurare le informazioni documentate, tratte ad esempio da quotidiani di importanza nazionale come il Corriere della Sera, perché "sgradite" all'organizzazione. Un esempio è proprio l'argomento "corsi d'inglese tenuti da missionari diciottenni". Poiché ci sono state più volte lamentele sul fatto che la finalità del corso è raccattare, a loro insaputa, persone da battezzare nella religione mormone, i mormoni preferiscono che non se ne parli affatto. Rimane quindi soltanto il materiale promozionale e fuorviante lasciato da loro, senza possibilità di ampliamento o di replica da parte di chiunque altro. Benvenuti in un nuovo concetto di "democrazia".

Dove sono le sedi delle lezioni dei corsi di inglese dei mormoni?

I cosiddetti corsi di conversazione (abbiamo già chiarito che in realtà non sono corsi) si tengono spesso nelle cappelle dei mormoni o nelle stanze vicine. Infatti, poiché lo scopo è portare gente nei luoghi di culto mormoni, il corso d'inglese viene organizzato direttamente lì in modo che le persone imparino subito qual è l'indirizzo della cappella. I missionari, o altri aiutanti, prenderanno i vostri dati personali, in particolare il numero di telefono, in modo da potervi contattare per chiamarvi al culto mormone ogni volta che secondo loro ce ne sia bisogno. Fondamentalmente, il corso d'inglese è un'occasione in cui il missionario che farà di tutto per indagare su di voi ed entrare in possesso dei vostri dati personali, al fine di telefonarvi o venirvi a trovare (generalmente senza preavviso, e in maniera piuttosto insistente) per insegnarvi le lezioni di dottrina mormone. Questa pratica, vietata in Italia dal d.lgs. 196/2003 ("Codice della privacy"), da qualche anno è anche oggetto di attenzione da parte dell'Autorità garante per la protezione dei dati personali, a cui potete rivolgervi per far valere i vostri diritti nel caso in cui restiate intrappolati nella rete truffaldina dei mormoni.

E pensare che, invece di truffare la gente con i finti corsi d'inglese, esisterebbero mille modi per fare vero volontariato senza chiedere nulla in cambio e senza avere secondi fini. Tuttavia, questo banale concetto non viene afferrato dai truffatori incalliti.

In Italia le cappelle mormoni non sono molte perché la setta è abbastanza piccola, ma comunque li trovate a Roma, Milano, Torino, Cagliari, Foggia, Caserta, Taranto, Bari, Sassari, Genova, Palermo, Vercelli, Siracusa, Bergamo, Terni, Bari, Alessandria, Ladispoli, Catania, Pregassona (Lugano, Ticino), Ostia, Como, Napoli, Pescara, Palermo. Più in generale, le cappelle mormoni, i centri di raccolta dati per la genealogia, e i centri di palo, dove nella quasi totalità dei casi si svolgono i finti "corsi" d'inglese, sono comunque rintracciabili nelle aree delle seguenti province: Agrigento, Alessandria, Ancona, Aosta, Arezzo, Ascoli Piceno, Asti, Avellino, Bari, Barletta-Andria-Trani, Belluno, Benevento, Bergamo, Biella, Bologna, Bolzano, Brescia, Brindisi, Cagliari, Caltanissetta, Campobasso, Carbonia-Iglesias, Caserta, Catania, Catanzaro, Chieti, Como, Cosenza, Cremona, Crotone, Cuneo, Enna, Fermo, Ferrara, Firenze, Foggia, Forlì-Cesena, Frosinone, Genova, Gorizia, Grosseto, Imperia, Isernia, La Spezia, L'Aquila, Latina, Lecce, Lecco, Livorno, Lodi, Lucca, Macerata, Mantova, Massa-Carrara, Matera, Messina, Milano, Modena, Monza e Brianza, Napoli, Novara, Nuoro, Olbia-Tempio Pausania, Oristano, Padova, Palermo, Parma, Pavia, Perugia, Pesaro e Urbino, Pescara, Piacenza, Pisa, Pistoia, Pordenone, Potenza, Prato, Ragusa, Ravenna, Reggio, Reggio Emilia, Rieti, Rimini, Roma, Rovigo, Salerno, Sanremo, Medio Campidano, Sassari, Savona, Siena, Siracusa, Sondrio, Taranto, Teramo, Terni, Torino, Ogliastra, Trapani, Trento, Treviso, Trieste, Udine, Varese, Venezia, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Verona, Vibo Valentia, Vicenza, Viterbo. In altre parole, i finti corsi sono sparsi per tutta la penisola.

Attenzione a non confondere le cappelle, che in pratica sono delle normali stanze simili a uffici, con il tempio mormone (apri), dove vengono realmente eseguiti i riti massonici sui vivi e sui morti.

Redazione online