Come fare soldi facilmente lavorando con YouTube su Internet da casa

Lavorare su Internet è possibile, e YouTube si può rivelare un'ottima strada da seguire, ovviamente a condizione di conoscere bene la piattaforma di distribuzione video e le sue opportunità di guadagno.


Dopo aver preso in esame le modalità per guadagnare con Facebook, proseguiamo il nostro viaggio all'interno delle opportunità per fare soldi offerte dalla rete Internet occupandoci di Youtube. Infatti, anche la piattaforma di video-on-demand di proprietà di Google consente di trasformare in denaro reale le visite virtuali che i vostri video ricevono.

L'unico modo per per guadagnare soldi con Youtube è affiliarsi alla rete pubblicitaria AdSense gestita da Google. In questo modo Google selezionerà gli annunci pubblicitari che ritiene più consoni al vostro video e vi pagherà una commissione ogni volta che saranno visualizzati dall'utente.

Innanzitutto è necessario creare un canale YouTube. Attenzione a non confonderlo con l'account YouTube: quest'ultimo è semplicemente formato dalla coppia di username e password che usate per accedere a YouTube (o a Google, dato che l'account è unico per tutti i servizi offerti da Google). Il canale YouTube, invece, sarà la vostra vetrina di video-on-demand che disporrà anche di un indirizzo URL unico a cui gli utenti potranno collegarsi direttamente.

La scelta del nome del canale è importante, perché un nome facile da ricordare farà sì che più persone tornino a visitare il canale, dandovi la possibilità di guadagnare di più. Altrettanto importante è la capacità dei vostri video di suscitare l'interesse degli spettatori: più questi ultimi resteranno incollati al video, più aumenta la possibilità che clicchino sulla pubblicità visualizzata da Google in automatico, che si trasforma immediatamente in soldi destinati a voi.

Per produrre video non è necessaria un'attrezzatura professionale, e potete fare tutto da casa. Sempre restando a casa, potete — anzi, dovete! — pubblicizzare il vostro video gratuitamente sui social network come Facebook e Twitter, cliccando il pulsante "condividi" che trovate sotto ciascun video. Se volete, inviate anche via email il link ai vostri amici, e chiedete loro di ricondividerlo. Le opportunità di fare soldi tramite YouTube aumenteranno notevolmente.

Ogni volta che caricate un nuovo video, non dimenticate di cliccare sul simbolo del dollaro ("$"), altrimenti il video non genererà guadagni. Potete anche selezionare l'opzione per attivare la monetizzazione automatica di tutti i video. In realtà, YouTube effettuerà una verifica rapida ed escluderà quei video di cui non detenete il copyright per intero. Ciò significa che, per guadagnare da un video, è indispensabile che siate gli autori sia delle immagini che della musica. Qualunque video che non rispetti entrambi i requisiti viene subito escluso dal programma di affiliazione e le visualizzazioni non potranno mai essere convertite in soldi.

A questo punto è il momento di aggiungere il maggior numero possibile di followers: se state usando un account personale, accettate tutte le richieste di amicizia che vi arrivano. Se state usando una pagina aziendale — che, da regolamento di Facebook, è obbligatorio se rappresentate un'azienda — invitate quanta più gente possibile. Siate parsimoniosi, invece, nell'inviare richieste di amicizia da un account personale: Facebook potrebbe bloccarvi l'account, impedendovi di guadagnare.

Con YouTube non potete prendere parte a più programmi di affiliazione contemporaneamente: l'unica fonte di reddito è AdSense. Nulla vieta, però, di cumulare i guadagni provenienti da più canali di vostra proprietà. In questo caso è opportuno creare un canale distinto per ogni genere di argomento che trattate — viaggi, cucina, cinema, videogiochi ecc. — in modo da non confondere i vostri followers, che sono la risorsa più preziosa. Il vostro obiettivo è far sì che ciascun canale acquisisca autorevolezza su un tema specifico, cosicché gli utenti seguano con fiducia i link che consigliate. Ad esempio, potete dare consigli su dieta, nutrizione e alimentazione, mentre dedicate un altro canale a istruzione, corsi di laurea e università ecc.

Ricordate che il modo migliore di fare soldi su YouTube è aggiornare quotidianamente i vostri canali e far iscrivere quanti più follower potete. Ogni qualvolta uno di questi ultimi clicca su un'inserzione pubblicitaria nei vostri video, guadagnerete denaro.

I pagamenti vengono gestiti tramite il sito AdSense, anch'esso di proprietà di Google. Quindi è obbligatorio compilare il modulo di registrazione su AdSense e associarlo al canale YouTube da cui intendete guadagnare. I pagamenti sono mensili, condizionati al raggiungimento di una soglia money minima, e avvengono tramite bonifico bancario sul vostro IBAN che avete comunicato ad AdSense. In sostanza, fate parte di AdSense a tutti gli effetti, e dovete rispettarne le regole: quella più basilare è non cliccare sulla pubblicità che appare nei propri video YouTube, perché non appena Google se ne accorge vi escluderà dal programma in maniera permanente. Altre regole possono riguardare i contenuti: se Google non li ritiene di qualità — come titoli del tipo: "Federica la mano amica" o simili — essi possono essere rimossi dal programma.

Redazione online